Da alcune indagini condotte su Piero Mucciarini si accertò che il 21 agosto 1968 il Mucciarini non era sul posto di lavoro presso il forno Buti, ma che aveva avuto la notte libera. Non solo, ma si accertò che nell’ottobre del 1968 aveva lasciato il posto di lavoro al forno Buti in quanto esagerava con il bere. Addirittura rimase disoccupato per circa 10 anni nel tentativo di curarsi come alcolizzato. La sua condizione lo portò quasi alla rottura del matrimonio e a dover affrontare cure psicologiche.

Interrogato il Mucciarini affermava che secondo lui Giovanni Mele cercava di affibbiargli colpe non sue mettendo in testa a Stefano Mele certe idee e il biglietto ritrovato (16 gennaio 1984) dove era scritto “zio Pieto” era un chiaro intento di coinvolgerlo direttamente.

22 Febbraio 1984 Indagini su Pietro Mucciarini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore