Nata a Napoli il 6 ottobre 1948. Si è laureata in giurisprudenza all’Università Federico II di Napoli.

Pretore mandamentale a Carpi (MO) dal 7 luglio 1975 al 12 ottobre 1976.  In seguito Pretore Mandamentale a Pontassieve (FI) dal 13 ottobre 1976 al 24 maggio 1979.

Diventa poi Sostituto Procuratore della Repubblica di Firenze il 25 maggio 1979 fino al 24 giugno 1999.

Dal 1981 si è occupata del caso del Mostro di Firenze come magistrato in collaborazione con Adolfo Izzo. Si occupò del MdF fino al gennaio 1984 quando decise di abbandonare le indagini.

Nel periodo dal 7 gennaio 1997 al 7 gennaio 1999 su richiesta del Ministero di Grazia e Giustizia ha prestato servizio presso il Consiglio Superiore della Magistratura alla Procura della Repubblica di Perugia.

L’8 gennaio 1999 rientra a Firenze dove è nominata Capo dell’ufficio coordinatore del Dipartimento d’Indagini per i reati contro la pubblica amministrazione e la criminalità economica.

Per approfondimenti

Silvia Della Monica

6 pensieri su “Silvia Della Monica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore