Il 22 febbraio 1998 alle ore 14.50 si presenta presso l’abitazione di Pietro Pacciani il Dott. Shaf.ei Sarvestanin, medico della Postazione di Emergenza Medica Est – San Casciano chiamato dal 118, il quale rilascia un certificato di constatazione di avvenuto decesso. Attestava che la morte di Pacciani presumibilmente era da far risalire alle ore 01.00 di quel giorno e che il decesso era stato causato da “probabile arresto cardio circolatorio”

(Nota informativa della Squadra Mobile del 3 dicembre 2001)

22 Febbraio 1998 Certificato di morte di Pietro Pacciani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore