Saverio Silvano Biancalani è Nato a Prato il 27 luglio 1930 ed all’epoca risiedeva a Firenze in via Vespucci 198. Di professione operaio, coniugato con Gina Acciaioli.

Coinvolto nella vicenda MdF in quanto indicato da Salvatore Vinci come la persona che può fornirgli un alibi per la notte dell’omicidio di Signa del 22 agosto 1968 dove furono assassinati Barbara Locci e Antonio Lo Bianco. Rilascia testimonianza in merito il 24 agosto 1968.

Fornisce una testimonianza a Salvatore Vinci, il 10 settembre 1985 e il 17 ottobre 1985, anche nell’occasione del delitto di Scopeti del 1985.

Compare nella lista dei selezionati del 14 luglio 1987 al trentesimo posto.

Secondo il Rapporto Torrisi del 22 aprile 1986. sussisteva un rapporto omosessuale fra Saverio e Salvatore dove veniva coinvolta anche la moglie Gina del Biancalani.

Saverio Silvano Biancalani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore