Riportiamo la notizia appresa direttamente dalla pagina ufficiale del Dr. Michele Giuttari.

NOTIZIA DI CRONACA GIUDIZIARIA
L’avvocato Nino Filastò, difensore di Vanni Mario e autore del libro “Storia delle merende infami”, edito nel 2015 dalla Maschietto, in sede civile è stato condannato dalla Corte d’Appello di Firenze a risarcire i danni da me patiti per alcuni passaggi diffamatori.
In particolare ero stato accusato di aver realizzato, durante le indagini, atti “sviati per fini di lucro o per scopi di esibizione personale e mediatica” privilegiando determinate piste “seppur del tutto inutili o controproducenti trascurandone, invece, altre così determinando la condanna di persone innocenti, quali il Vanni medesimo, nonché lo sperpero di denaro pubblico”.
I giudici, nel riconoscimento dei danni a causa delle false affermazioni dell’autore, hanno tenuto conto, da un lato, “ il ruolo di prestigio ricoperto dalla vittima, una significativa sofferenza morale, essendosi l’inquirente visto denigrato proprio per la sua attività professionale più intensa e nella quale egli aveva senza dubbio profuso notevoli energie”, e, dall’altro, deve valorizzarsi la brillante carriera del dr. Giuttari, non inficiata dalla pubblicazione diffamatoria e la contenuta risonanza mediatica del libro dell’Avv. Filastò, destinato ad un pubblico decisamente ristretto” (poco più di 700 copie nell’intero anno).
Che dire?
Certo i tempi della giustizia sembrano infiniti, basti pensare che questa sentenza definitiva è giunta a distanza di 15 anni dai fatti a conclusione del quarto procedimento dopo il rinvio della Cassazione, ma essa è un ulteriore segnale positivo che in fondo contribuisce a rafforzarne la fiducia.
Inoltre, dimostra che bisogna essere animati da una grande pazienza e volontà per difendere la propria dignità personale e professionale.
9 Marzo 2021 Giuttari vince la causa contro Filastò
Tag:                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore