Giovanni Calamosca è nato ad Imola il 23 agosto 1928. Di professione prima pastore e poi proprietario terriero nell’imolese.

Subì un primo arresto negli anni ’80 accusato di sequestro di persona. Amico di Mario Sale e Giovanni Farina, due tra i principali esponenti dell’anonima sequestri sarda. In seguito fu indagato per il sospetto di essere il MdF, ma venne prosciolto. Conobbe Francesco Vinci a San Giovanni in Monti mentre scontava 18 mesi di carcere.

Calamosca viveva da anni a Ca’ Burraccia, nel Comune di Firenzuola sull’appennino tosco-emiliano. Francesco Vinci fu arrestato presso la sua abitazione il 15 agosto 1982.

Ha rilasciato svariate testimonianze e interviste rispetto alla vicenda del MdF.

Deceduto il 23 luglio 2014 all’età di 86 anni alla guida della sua automobile, una Renault Twingo non immatricolata, precipitando in un burrone. I vicini hanno prontamente avvertito i Carabinieri che lo trovano morto sul colpo nella sua autovettura. Il PM di turno classifica la morte come un semplice incidente per il quale il PM di turno non ha neppure disposto l’autopsia.

Giovanni Calamosca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore