Il 3 Gennaio 1952 c’è la requisitoria finale del Pubblico Ministero, dott. Sica.

Il dott. Sica, che conduce la requisitoria con la tesi della rapina premeditata finita con l’omicidio, non crede alle coincidenze e si chiede cosa porta i due fidanzati Pacciani e Bugli ad incontrarsi nel bosco proprio in quel giorno e in quell’ora insieme al Bonini se non un accordo minuziosamente studiato? L’incontro, per il PM, non può essere causale come Pacciani fa credere, nonostante la vaga ammissione sfuggitagli di un vago appuntamento corso per un giorno non precisato. Oltrettutto, Pacciani, per raggiungere la Tassinaia quel giorno prende la strada più lunga evidentemente per evitare il più possibile di far sapere a chi incontra la sua vera meta.
L’accusa chiede la condanna per omicidio premeditato a scopo di rapina: 30 anni per Pietro Pacciani e 22 anni per Miranda Bugli.

3 Gennaio 1952 Requisitoria P.M. dott. Sica
Tag:                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore