Il 17 dicembre 2022 deceduto il colonnello Federigo Mannucci Benincasa all’età di 88 anni in una casa di riposo di Bagno a Ripoli.

Benincasa era nato a Firenze e con il grado di Tenente Colonnello dei Carabinieri era stato a capo del SISMI nella città di Firenze. Prima nel SIFAR poi nel SID e dopo la riforma del 1977 nel SISMI.

Risulta coinvolto nelle operazioni di depistaggio e false flag. E’ infatti plurindagato rispetto ad episodi stragistici quali l’Italicus, Ustica, la strage alla Stazione di Bologna. Per questo ultimo episodio viene condannato per calunnia e depistaggio delle indagini.

Coetaneo del Tenente Colonnello Olinto Dell’Amico dei Carabinieri di Borgo Ognissanti il quale era a capo del nucleo investigativo. Dell’Amico risulta anche un reclutatore per conto del centro di controspionaggio del servizio segreto militare denominato SID fino al 1977, ed in seguito SISMI. Vedi 21 marzo 2014.

Benincasa gestiva, come capo del SISMI, l’appartamento sito in Via Sant’Agostino, 3 al terzo piano scoperto il 3 marzo 1993 e venuto alla cronaca recentemente. Vedi 19 gennaio 2021.

17 Dicembre 2022 Deceduto Federigo Mannucci Benincasa

3 pensieri su “17 Dicembre 2022 Deceduto Federigo Mannucci Benincasa

  • 8 Giugno 2023 alle 09:13
    Permalink

    Ma è il padre del comandante provinciale di Milano?

    Rispondi
    • 8 Giugno 2023 alle 11:18
      Permalink

      Non lo sappiamo.

      Rispondi
    • 2 Gennaio 2024 alle 12:16
      Permalink

      Io il tenente Mannuci benicasa, l’ho conosciuto da ragazzo a Castelmassa, in provincia di Rovigo, comandante della stazione stessa, andava caccia con mio padre, persona incomibile per noi di famiglia.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore