Marco Morin è nato a Venezia nel 22 settembre 1938. Di professione Perito balistico, studioso di armi.

Nel 1967, a 29 anni, era sottotenente di complemento dell’Aeronautica militare.

Ha dedicato la sua vita allo studio delle armi sia antiche che moderne.

Ha pubblicato il libro “Dal Carcano al Fal” ed ha scritto le voci dell’Enciclopedia Ragionata delle armi, pubblicata da Mondadori.

Morin è stato il primo ad introdurre l’uso del microscopio a scansione per la ricerca dei residui di sparo, creando a Venezia nel 1978, con il supporto della Procura della Repubblica, un Laboratorio di indagini scientifiche.

Perito di fiducia in moltissimi casi italiani, in particolare di Falcone che aiutò collegando, attraverso la comparazione dei proiettili, numerosi episodi di mafia che assumevano così una connotazione ben più ampia di quella apparente.

Negli ultimi anni Morin si era specializzato al massino grado sul problema del riconoscimento dei residui di sparo.

Abitava in Campo San Polo.

Fu perito di parte nel processo d’appello di Pietro Pacciani, per conto degli avvocati Pietro Fioravanti e Rosario Bevacqua, redigono una perizia il 14 luglio 1994.

Marco Morin è deceduto il 24 giugno 2020 a Venezia all’età di 82 anni.

Marco Morin
Tag:     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore