Il Colonello Nunziato Torrisi e il Maresciallo Salvatore Congiu, durante la loro missione a Villacidro conducono accertamenti anche sulle pistole Beretta calibro 22 che sono state vendute in zona fino ad 21 agosto 1968. Ne consegue un rapporto giudiziario stilato in data 20 novembre 1986 ed indicato come n. 34/354-109-1968.

Da quest’ultimi accertamenti due sono i dati significativi che emergono:
− tale tipo di pistola è molto comune in Villacidro, all’epoca ne sono state acquistate n. 11 complessivamente;
− delle predette pistole, di una non è stata trovata alcuna traccia. Essa risulta venduta ad Franco Aresti, in atti generalizzato, deceduto in Olanda il 9.11.1963. Detta arma non risulta né denunciata, né venduta o ereditata da qualcuno. La Polizia olandese, interessata tramite l’Interpol, ha fatto conoscere in data 24.1.1986, di non aver trovato tracce negli atti d’ufficio dell’esistenza di una pistola tra gli oggetti e gli effetti personali dell’ARESTI, restituiti ai suoi familiari in Sardegna.

20 Novembre 1984 Rapporto indagini a Villacidro sulla Beretta calibro 22
Tag:                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore