Manovale/spazzino, marito di Maria Antonietta Sperduto da cui ha tre figli: Luciano, Laura e Milva. Muore impiccato. In un primo momento certificato come suicidio il caso verrà rivalutato.

Questa la descrizione della Famiglia Malatesta:

Renato Malatesta ha due fratelli Gino Malatesta e Bruno Malatesta
Bruno Maltatesta è sposato con Maria Mugnaini.
Maria Antonietta Sperduto ha una sorella Caterina Sperduto.
Caterina Sperduto è sposata con Antonio Andriaccio.
Pietro Mugnaini è fratello di Maria Mugnaini.

Fino al Dicembre del 1980 vivono alla Sambuca in via Chiantigiana 10, poi si trasferiscono in via di Faltignano 5A.

Renato Malatesta

2 pensieri su “Renato Malatesta

  • 25 Agosto 2021 alle 23:14
    Permalink

    Dicono che quest’uomo dormisse con un falcetto sotto il cuscino , cosa poteva averlo portato a temere tanto per la propria vita, alla quale evidentemente non voleva rinunciare? Le botte e le minacce di morte subite dal Vampa e dal proprio cognato e testimoniate anche dalla figliola piccola?
    Da notare:
    – vicino al corpo non trovano sedia o sgabello
    – la panca sulla quale, secondo il cognato in aula, sarebbe salito, è distante dal punto di affissione della corta corda
    – sembra avesse una mano tra il cappio e il collo
    – alla riesumazione l autopsia rivela la frattura dell’osso nasale
    – la Ghiribelli parla di un uomo disperato e dichiarò che l’ultima volta che lo vide egli aveva segni di percosse
    – all’obitorio avrebbero chiesto alla cognata Maria M. perché il cadavere di Renato fosse “tutto pestato”
    – un solerte appuntato cC mandò il fonogramma dichiarandolo “un sicuro caso di suicidio”
    – forse muore il giorno 22 ma lo trovano il giorno dopo, compleanno di Mario Vanni… coincidenze?

    Rispondi
    • 26 Agosto 2021 alle 07:29
      Permalink

      Noi non crediamo alle coincidenze.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore