I CC di Borgo San Lorenzo raccolsero le testimonianze dei parenti di Stefania Pettini prima che la stessa lasciasse Pesciola.

Chini Gino, nato a Vicchio l’8/1/1926, residente a Campi Bisenzio, via Limite 77, metalmeccanico, zio di Stefania, era a casa dello zio di Stefania Fosco Bartoletti. Racconta che Pasquale è arrivato a Pesciola circa alle 21.15 del giorno 14 settembre 1974.

Carla Bartolesi foto pubblica odierna

La cugina Carla Bartoletti, figlia di Fosco Bartoletti, racconta che in mattinata aveva parlato con Stefania e gli aveva detto che forse l’avrebbe raggiunta al “Teen Club” di Borgo S.Lorenzo, dopo aver passato del tempo con Pasquale.

La madre di Stefania, Bruna Bonini, disse che sapeva che sarebbe uscita con Pasquale per andare a ballare e che uscì dalla propria abitazione verso le 21.

Fosco Bartoletti disse che uscita da casa sua venne presso la sua abitazione, dove appunto c’erano dei parenti, fra cui Gino Ghini e la moglie, dove si fermò per pochi minuti, guardando la strada attraverso la finestra, nella evidente attesa del suo fidanzato che giunse di lì a poco. Stefania uscì in strada dopo aver salutato i presenti in casa.

16 Settembre 1974 Testimonianza verbale dei parenti di Stefania Pettini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *