Il 31 Marzo 2004 rilascia testimonianza il tecnico di laboratorio Barbara Cucchi in riferimento al sezionamento della cartilagine tiroidea dal cadavere di Francesco Narducci avvenuta il 12 giugno 2002.

Questo uno stralcio della testimonianza: “L’operazione è stata condotta dal prof. Pierucci in maniera professionale ed ineccepibile e nessuno dei presenti al momento ha avuto da ridire sull’operato svolto. Una volta posto in evidenza la parte interessata, il prof. Pierucci ha estratto la cartilagine tiroide, stando ben attento a non toccare i corni della stessa. Preciso ancora che il prof. Pierucci ha scarnificato completamente la cartilagine tiroide, estraendola con molta cautela e facilità, senza toccare minimamente i corni della stessa. Una volta estratta la parte veniva mostrata ai presenti i quali non hanno fatto alcuna osservazione. L’operazione è durata circa tre ore, data l’estrema cautela impiegata dal prof. Pierucci. Quando lo stesso ha mostrato la cartilagine prima descritta ben scarnificata, ha evidenziato la linea di frattura esistente nel corno superiore sinistro e nessuno ha obbiettato nulla, ne sulla parte, ne sull’operato del professore. A quanto mi ricordo la frattura interessava solamente il corno superiore sinistro della cartilagine tiroide.

31 Marzo 2004 Testimonianza di Barbara Cucchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore