Il 25 Ottobre 2001 alle ore 15.00, a seguito delle informazioni acquisite nelle cassette audio di Dorotea Falso, il Sovraintendente Stefano Savelli e l’Assistente Capo Salvatore Emili  della Squadra Mobile della Questura di Perugia, effettuano un sopralluogo presso la località Sassovivo a Foligno per valutare attività satanistiche nella cripta di Beato Alano.

Durante l’ispezione accertano attività di riti satanici e rinvengono delle ossa verosimilmente umane. Alle 18.00 dello stesso giorno redigono il verbale.

Questo il verbale: Verbale 25 10 2001 rinvenimento ossa Sassovivo

25 Ottobre 2001 Verbale di rinvenimento ossa a Sassovivo Foligno
Tag:                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore