Piero Luigi Vigna, più conosciuto come Pier Luigi o Pierluigi Vigna è nato a Borgo San Lorenzo il 1º agosto 1933 ed è morto a Sesto Fiorentino il 28 settembre 2012. Sposato in prime nozze con Carolina Ricci.

E’ entrato in magistratura nel 1959 prima come pretore a Borgo San Lorenzo e a Milano, poi dal 1965 è tornato a Firenze presso la Procura della Repubblica dove ha svolto le funzioni di Sostituto Procuratore della Repubblica e di poi procuratore aggiunto. Nel 1991 è divenuto Procuratore Capo presso la Procura della Repubblica e presso il tribunale di Firenze. Si è occupato in quegli anni sia di terrorismo nero e rosso, dell’anonima sequestri sarda, del caso del Mostro di Firenze, ma anche di Cosa Nostra in Toscana.

Nei primi anni ’90 è stato docente di codice penale presso la Scuola Marescialli dell’Arma dei Carabinieri di Firenze. Dal 1992 ha svolto anche la funzioni di procuratore distrettuale antimafia, indagando sulle bombe del 1992-1993.

Dal 14 gennaio 1997 è divenuto Procuratore Nazionale Antimafia, incarico che lascia nel 2005 per raggiunti limiti d’età. È stato presidente onorario di Magistratura Indipendente.

È morto il 28 settembre 2012 all’età di 79 anni al Centro Oncologico fiorentino di Sesto Fiorentino a seguito di un tumore.

Pier Luigi Vigna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore