30 Gennaio 2024 Stampa: La Repubblica – Mostro di Firenze, aperti gli scatoloni con il materiale dell’ultimo duplice omicidio. Il mistero delle foto sparite, scattate da una delle due vittime

<b>30 Gennaio 2024 Stampa: La Repubblica – Mostro di Firenze, aperti gli scatoloni con il materiale dell’ultimo duplice omicidio. Il mistero delle foto sparite, scattate da una delle due vittime</b>

Mostro di Firenze, aperti gli scatoloni con il materiale dell’ultimo duplice omicidio. Il mistero delle foto sparite, scattate da una delle due vittime Altra beffa per i familiari di Nadine Mauriot e dal compagno Jean Michel Kraveishvili, ultime vittime del

24 Ottobre 2023 Stampa: Il Tirreno – Mostro di Firenze, la figlia dell’ultima vittima: «L’omicidio di mia madre fu un femminicidio»

<b>24 Ottobre 2023 Stampa: Il Tirreno – Mostro di Firenze, la figlia dell’ultima vittima: «L’omicidio di mia madre fu un femminicidio»</b>

Mostro di Firenze, la figlia dell’ultima vittima: «L’omicidio di mia madre fu un femminicidio» di Matteo Leoni Da sinistra Anne, figlia di Nadine Mauriot che ha chiesto di essere ripresa solo di spalle Il ricordo tra le lacrime di Nadine

14 Ottobre 2022 Stampa: La Nazione – Inchiesta sull’omicidio della tassista La procura chiede l’archiviazione

<b>14 Ottobre 2022 Stampa: La Nazione – Inchiesta sull’omicidio della tassista La procura chiede l’archiviazione</b>

Inchiesta sull’omicidio della tassista La procura chiede l’archiviazione Il pm Nicola Marini l’ha inviata al gip. Aveva riaperto il caso indagando due persone per omicidio e rapina. Ripercorso il delitto dall’8 agosto 1997. Analizzato il cellulare di Alessandra Vanni, ascoltate

14 Ottobre 2022 Stampa: La Nazione – Omicidio della tassista a Castellina in Chianti, il caso resterà senza colpevole

<b>14 Ottobre 2022 Stampa: La Nazione – Omicidio della tassista a Castellina in Chianti, il caso resterà senza colpevole</b>

Omicidio della tassista a Castellina in Chianti, il caso resterà senza colpevole Il procuratore Marini ha chiesto l’archiviazione dopo che è fallito l’esame del dna su due indiziati Il procuratore del tribunale di Siena Nicola Marini ha chiesto l’archiviazione per l’omicidio di Alessandra

6 Dicembre 2021 Stampa: Virgilio – Il Mostro di Firenze: l’omicidio di Milva Malatesta e del figlio, una pista porterebbe a Pietro Pacciani

<b>6 Dicembre 2021 Stampa: Virgilio – Il Mostro di Firenze: l’omicidio di Milva Malatesta e del figlio, una pista porterebbe a Pietro Pacciani</b>

Il Mostro di Firenze: l’omicidio di Milva Malatesta e del figlio, una pista porterebbe a Pietro Pacciani A sua volta il duplice assassinio della 31enne ritrovata carbonizzata con il figlio a bordo della sua Panda sarebbe legato a un’altra uccisione

14 Settembre 2021 Stampa: GazzettinoDelChianti – Mostro: 36 anni dopo il duplice omicidio la Scientifica torna alla piazzola degli Scopeti

<b>14 Settembre 2021 Stampa: GazzettinoDelChianti – Mostro: 36 anni dopo il duplice omicidio la Scientifica torna alla piazzola degli Scopeti</b>

Mostro: 36 anni dopo il duplice omicidio la Scientifica torna alla piazzola degli Scopeti Il 9 settembre 1985 il ritrovamento di Nadine e Jean Michel. Stamani è arrivato personale di Roma e Firenze per misurazioni e rilievi SCOPETI (SAN CASCIANO)

3 Dicembre 2018 Stampa: Il Fatto Quotidiano – Ros trova un’ogiva a 33 anni dall’omicidio della coppia francese

<b>3 Dicembre 2018 Stampa: Il Fatto Quotidiano – Ros trova un’ogiva a 33 anni dall’omicidio della coppia francese</b>

Mostro di Firenze, Ros trova un’ogiva a 33 anni dall’omicidio della coppia francese Gli inquirenti della Procura di Firenze attendono adesso le perizie balistiche. Esperti al lavoro anche per evidenziare eventuali tracce organiche sull’ogiva tali da consentire un esame del

15 Aprile 2010 Stampa: La Nazione – Caso Narducci “Non fu omicidio” Esclusi collegamenti col ‘mostro’

<b>15 Aprile 2010 Stampa: La Nazione – Caso Narducci “Non fu omicidio” Esclusi collegamenti col ‘mostro’</b>

Caso Narducci “Non fu omicidio” Esclusi collegamenti col ‘mostro’ Perugia, 15 aprile 2010 – E se non c’è delitto, non ci sono ‘coperture’,”non c’è il doppio cadavere”. Non c’è l’associazione per delinquere che vuole i familiari di Narducci (il padre Ugo e

Traduttore