Il 13 dicembre 2005 viene registrata un’intercettazione telefonica tra Caterina Zerini e Francesca Calamandrei. Telefonata 4627.

Nel corso di detta conversazione ci si riferisce all’anziano uomo (Ferdinando Zerini zio di Francesco Calamandrei) nei confronti degli argomenti che intavola Francesca riguardo le notizie pubblicate dai quotidiani. In quell’occasione Francesca Calamandrei riferiva a Caterina Zerini che: “eh no ti capisco io speravo che con tutto quello che gli ho fatto vedere servisse proprio per l’effetto opposto capito?… perché tu leggi… ma lui non è quello lui lo legge e poi crede al giornale e manco a quello che… capito?…”. In detta conversazione Zerini Caterina confidava la forte preoccupazione di suo padre Ferdinando, di essere convocato per essere sentito come teste per la vicenda che vede indagato il nipote Francesco Calamandrei.

Vedi Gides 128/06 Pag. 2

13 Dicembre 2005 Intercettazione telefonica tra Caterina Zerini e Francesca Calamandrei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore