Il 3 ottobre 2004 rilascia testimonianza Davide Vecchi, di professione giornalista.

Questa la testimonianza: Davide Vecchi testimonianza 3 ottobre 2004

Questa la trascrizione:

Il giorno 7 ottobre 2004, alle ore 11,55, in Perugia, c/o Procura, in Via Fiorenzo di Lorenzo n. 24/26, dinanzi al Pubblico Ministero Dr. Giuliano Mignini sost. (ufficio sito al terzo piano del palazzo), assistito dal M.llo Ruggero Ferretti, della Sez. PG (Aliquota CC.), a norma dell’art. 373, sesto comma c.p.p., , è comparso, presentatosi spontaneamente, il Sig. Davide VECCHI, il quale, richiesto delle generalità, risponde: ” Sono e mi chiamo Davide Vecchi, nato a Perugia il 13.12.1974, res. a Bergamo, Via Statuto n. 14″.

Il Pubblico Ministero, visti gli artt. 197, 197 bis, 198, 199, 200, 201, 202 e 203 c.p.p., richiamati dall’art. 362 c.p.p. e ritenuto che non sussistono le ipotesi di cui agli artt. 197, 197 bis, 199, 200, 201, 202 e 203 c.p.p., ricorda alla persona informata sui fatti che ha l’obbligo di rispondere secondo verità alle domande che le saranno rivolte e di non tacere circostanze conosciute e la informa che le false informazioni al Pubblico Ministero sono punite a norma dell’art. 371 bis c.p.p.

Il Pubblico Ministero procede, quindi, a esaminare la persona informata sui fatti in ordine alle circostanze per cui è procedimento, collegato, ex art. 371 c.p.p., con quello n. 1277/03 R.G.N.R. Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze.

Domanda: ” Riconosce nella foto che le viene mostrata l’uomo che, come da lei riferito in data 3 marzo 2004, riconobbe la foto del Narducci, le disse che se lo ricordava bene, che frequentava la zona di San Casciano, che lo vedeva a bordo di un’autovettura Citroën Pallas, che era usata anche dal farmacista Francesco Calamandrei, avendolo visto guidare quell’auto “. Si dà atto che viene mostrata al Vecchi l’allegata foto, trasmessa via e mail dal G.I.De.S. in data odierna.

Risposta: ” A me non sembra proprio che l’uomo di cui alla foto che mi viene mostrata sia la persona che mi disse le cose che ho riferito. L’uomo della foto mi pare più fine di quello con cui parlai che sembrava un contadino ed aveva più capelli, così ricordo. Inoltre, era un po’ più giovane e non ricordo se portasse gli occhiali. A me non sembra proprio. Non mi pare che l’uomo con cui parlai avesse il mento così sfuggente e il viso mi sembrava più tondo e un po’ più corto di quello che vedo, con la testa più piccola.”

Si dà atto che il presente verbale è stato redatto in forma riassuntiva, a norma dell’art. 140 c.p.p., unitamente alla foto allegata e chiuso alle ore 12.05. Copia dello stesso viene allegata al fascicolo n. 8970/2002 R.G.N.R., stante la sua rilevanza in ordine a tale procedimento.

L.C.S.

IL PUBBLICO MINISTERO

(Dr. Giuliano Mignini sost.)

Il M.llo Capo CC.

Ruggero Ferretti

3 Ottobre 2004 Testimonianza di Davide Vecchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore