Il 4 Gennaio 2004 viene registrata un’intercettazione telefonica tra Francesca Calamandrei e Haida Ngou. Telefonata delle 15.40.44.

Francesca, la figlia di Francesco Calamandrei, telefona e parla con Haida informandosi se il padre è tornato a casa e dicendole che lui non voleva ricoverarsi. Haida risponde che alle 5 del mattino voleva andare a Firenze ma non si reggeva in piedi e che gli era stato sequestrato il libretto di circolazione dell’auto. Aggiunge che aveva 300 euro in tasca e che era rimasto in autostrada senza benzina commentando: “chissà dove mette i soldi!”. Dalla conversazione si intuisce che il Calamandrei nella notte deve aver avuto un qualche incidente e che era stato poi ricoverato, come in effetti si apprendeva in successive telefonate, nel solito reparto di psichiatria (telefonate delle ore 21.21.20 e delle ore 21.37.36 del 9.1.2004).

Dal Gides 2 Marzo 2005 Nota riassuntiva Nr.133/05/GIDES Pag.55/56

4 Gennaio 2004 Intercettazione telefonica tra Francesca Calamandrei e Haida Ngou

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore