Il 22 maggio 2003 rilascia testimonianza Lorenzo Nesi.

Lorenzo Nesi durante questa deposizione viene sottoposto alla visione di alcune fotografie.

Questo uno stralcio della sua testimonianza: “La foto indicata con il numero 3 è il nipote di Lumacchi (Prof. Franco Lumacchi) si chiama Riccardo Lunacchi; Franco Lumacchi è il travestito che frequentava il Vitta, il Calamandrei, il Raspolini Valeriano e il Francesco Narducci (lo chiama il biondino).

“Ho voluto spiegarvi queste cose per poter fornire un contributo alle vostre indagini, che secondo me sono mirate nella maniera giusta perchè i mandanti esistono. E per far qualcosa di ancor più utile vi faccio presente di essere disponibile ad avere un colloquio in carcere con Vanni, per vedere se, data la nostra amicizia e la stima di Vanni nei miei confronti, possa confidarmi i suoi segreti, non so se riuscirò in questa mia opera, però devo dirvi che al processo, quando io testimoniavo, Vanni col capo assentiva a tutto quello che io dicevo e questo può vedersi anche nei filmati, quanto finì l’udienza mi strinse la mano. Ebbi l’impressione in quell’occasione che stesse per dirmi qualcosa che nel frattempo due carabinieri lo allontanarono e se lo portarono via.”

[Lorenzo Nesi durante l’assunzione di informazioni del 20.5.2003, in sede di individuazione fotografica, dichiarava: “la foto n. 3 riproduce il nipote del Lumachi di cui vi ho parlato, ossia del travestito che frequentava le persone da me indicate e cioè il Vitta, il Calamandrei, il Raspollini Valeriano ed il biondino da me riconosciuto nelle prime foto dell’album visto nelle precedenti occasioni e che mi avete detto chiamarsi Narducci Francesco. Questo giovane Lumachi è figlio di Mario Lumachi, è una brava persona, e lo zio è il travestito, il cui nome è Lumachi Franco”. Si dava atto che la foto n.3 era quella di Lumachi Riccardo (compreso nell’elenco dei sospetti di cui alla nota del 14.7.1987 al n. 143 – stessa nota in cui figurano il Narducci e il Fiesoli – nonché nella nota del 28.2.1986 nella quale figurano il Fiesoli e il Pietro Pacciani. Il nominativo di Lumachi Franco, invece, è inserito in un elenco di persone segnalate per i delitti del Mostro – elenco allegato alla nota n. 248/96-1 del 24.6.1987 dei carabinieri di Firenze – tra le quali c’è anche il nome di Pacciani Pietro]

Dal Gides 2 Marzo 2005 Nota riassuntiva Nr.133/05/GIDES Pag.26

22 Maggio 2003 Testimonianza di Lorenzo Nesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore