L’8 Marzo 2003 Gianni De Gennaro, dopo aver differito il trasferimento di Michele Giuttari con un comunicato tramite Fax il 20 dicembre 2002, invia un appunto al Ministro con il quale fa presente che le indagini portate avanti da Michele Giuttari sono fondamentali e non trasferibili ad altro dirigente, non solo ma le indagini sono sotto delega di due diverse Procure della Repubblica, quella di Firenze e quella di Perugia. Propone quindi al Ministro di mettere il dirigente Giuttari, che ha espresso il suo benestare, in posizione di disponibilità. Questo permetterebbe al dirigente di continuare le indagini in corso per altri tre anni e se necessario rinnovare la disponibilità per un anno.

Questo il documento di De Gennaro: Appunto per il Ministro di Gianni De Gennaro – trasferimento Michele Giuttari 8 marzo 2003

8 Marzo 2003 L’appunto al Ministro di Gianni De Gennaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore