Stralci trascritti della testimonianza del Prof. Antonio Morelli del 28 febbraio 2003.

Sulle circostanze del cadavere da lui visto nella bara presso la villa dei Narducci:

Il cadavere aveva le sembianze di Francesco. Non so dire in che modo ma quel cadavere aveva qualcosa di diverso da quello che avevo visto sul molo. Questo assomigliava di più a Francesco. 

GIDES 2007 Pag. 26 dal verbale del 28 febbraio 2003.

28 Febbraio 2003 Testimonianza Antonio Morelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore