Il 5 Febbraio 2003 rilascia testimonianza Arturo Minoliti.

Questo uno stralcio della testimonianza:

Minoliti, già comandante della stazione Carabinieri di S. Casciano V.P. alla domanda se conoscesse il farmacista (Francesco Calamandrei), dichiarava:

Sì, posso dire che si tratta di un personaggio piuttosto strano che non riceve mai nessuno a casa, la cui moglie separata lo ha accusato più volte di aver partecipato ai duplici omicidi. Aveva delle amicizie influenti. Ricordo che ha speso dei soldi per il figlio che ebbe problemi di droga; so che ha venduto la farmacia. All’epoca dei fatti il farmacista era molto ricco

Vedi Nota Finale Gides 4 aprile 2007 Pag. 106

5 Febbraio 2003 Testimonianza di Arturo Minoliti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore