Il 13 gennaio 2003 rilascia la sua testimonianza Nazzareno Morarelli dell’impresa funebre “IFA Passeri” di Perugia.

Questo uno stralcio della sua testimonianza:

Conferma l’aspetto “negroide” e il gonfiore del cadavere, precisa gli fecero indossare una camicia chiara (che dovettero tagliare posteriormente per farla indossare al cadavere) e una giacca o un golf blu scuro, senza aver prima apposto alcun panno attorno all’addome del cadavere stesso (panno rinvenuto invece in sede di autopsia, svoltasi nel giugno 2002) e sottolinea il maggior volume del cadavere rivestito nel 1985 rispetto a quello riesumato (il Morarelli ha partecipato, infatti, alle operazioni relative ai recenti accertamenti autoptici sul cadavere del Narducci.)

Vedi l’informativa: 29 giugno 2004 Informativa stato indagini Perugia Pag.9/10 e Vedi Richiesta decisione di competenza 15 luglio 2005 pag. 11

13 Gennaio 2003 Testimonianza di Nazzareno Morarelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore