Il 9 Dicembre 2002 la Signora Vania Vinci, Sorella del defunto Fabio Vinci, comunicava telefonicamente al Comando Stazione Carabinieri sua madre, Vitalia Muscas, le aveva rappresentato un episodio a parer suo “sconcertante” relativo a una telefonata ricevuta da quest’ultima nel pomeriggio del 7 dicembre 2002 stesso identico giorno del decesso del figlio Fabio. Per meglio chiarire la circostanza della “sconcertante” telefonata, la Sig.ra Vitalia Melis veniva invitata in caserma a dare spiegazioni nel merito.

Tratto dal Riesame richiesto da Davide Cannella.

9 Dicembre 2002 La telefonata di Vania Vinci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore