Stralci della testimonianza di Nazareno Moretti proprietario dell’agenzia di pompe funebri di Magione. La sua testimonianza si riferisce al trasporto del corpo di Narducci alla villa di San Feliciano.

Il cadavere era grande come una persona corpulenta perché molto gonfio, così mi sembrò perché era gonfio e tumefatto. Secondo me poteva pesare più di un quintale.

E ancora quando gli venne detto che sarebbe stato sostituito da altro impresario: “quando seppi che sarebbe venuta la ditta Passeri con Morarelli fui contento perché non me la sentivo proprio di procedere alla vestizione di un bestione di quelle dimensioni…io lasciai il cadavere per terra e me ne andai all’esterno perché tanto se ne sarebbe occupato Morarelli

GIDES 2007 pag. (vds verbale del 20.8.2002).

20 Agosto 2002 Trascrizione testimonianza di Nazareno Moretti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore