Il 13 Giugno 2002 rilascia testimonianza Orlando Barbini, titolare di un negozio di pellicceria, riporta cosa sentì dire da una sua cliente, non identificata, il 14 ottobre 1985.

Questo uno stralcio della testimonianza:  “L’acquirente della pelliccia iniziò a commentare anch’ella la fine del Narducci e disse: “Io so perché è successo questo. Lui aveva avuto una verifica in casa da parte di forze dell’ordine non meglio specificate e dentro il frigo gli sono state trovate delle vagine e altri reperti umani non meglio specificati.” La signora aggiunse che a causa di questa scoperta il Narducci il giorno dopo o giorni dopo aveva deciso di togliersi la vita. Inoltre, affermò che la cosa era stata soffocata perché il padre avrebbe sborsato molti soldi per mettere a tacere la cosa perché altrimenti sarebbe scoppiato uno scandalo.

13 Giugno 2002 Testimonianza di Orlando Barbini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore