Il giorno 5 ottobre 2001 veniva sentito a verbale Vittorino Lombardi ispettore Capo in servizio presso il Commissariato di Sesto Fiorentino.

Il Lombardi con ricordi piuttosto sfumati, ricordava però di essersi recato in località Carmignianello unitamente ad Andrea Ceri, ove aveva avuto modo di notare un cerchio costituito da una serie di sassi di diametro di circa un metro, all’interno del quale vi erano dei pezzetti di legno bruciato e, secondo i suoi ricordi, forse anche dei pezzettini di ossa.

Precisava che aveva avuto l’impressione che si trattasse dei resti di un bivacco.

Dichiarava di non ricordare se il Ceri avesse scattato delle foto, come pure di non ricordare se il Ceri gli avesse consegnato delle foto.

Confermava poi il racconto ricevuto a suo tempo dallo Zoppi sui due francesi e la circostanza di essersi recato insieme ad un collega, forse il Carmine Picarella, nella località dove i due turisti erano stati uccisi.

(Nota informativa della Squadra Mobile del 3 dicembre 2001)

5 Ottobre 2001 Trascrizione testimonianza Vittorino Lombardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore