Il 3 febbraio 1998, in base alle informazioni ottenute da Gina Foggi il Dr. Michele Giuttari individuò e convocò in compagno di stanza del padre della Foggi, Roberto Laterini, Il Laterini negò di aver mai detto ciò che la Foggi riferiva e sotto insistenza degli inquirenti ebbe un malore.

Gli inquirenti decisero di sottoporre il Laterini ad un confronto con Gina Foggi che si svolse nel pomeriggio ed in questo confronto il Laterini ammise detto quelle frasi e aver manifestato dei sospetti su Zucconi aggiungendo che però si trattava di “voci di paese“. Restò invece fermo nella negazione di aver mai detto che la misteriosa Signora Bionda fosse la moglie dello Zucconi e cioè Ines Pietrasanta.

3 Febbraio 1998 Testimonianza di Roberto Laterini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore