Il 24 Marzo 1996 e stata registrata una intercettazione telefonica di Giancarlo Lotti che chiama Filippa Nicoletti circa alle 11.06.

Questi alcuni stralci della conversazione:

Filippa Nicoletti: “oh, come stai?”

Giancarlo Lotti: “ehh, male. ehh un va tanto bene le cose.”

Filippa Nicoletti: “ehh, comunque non lo so io… se tu avevi da parlare potevi parlare anche 10 anni prima, non ora.”

Giancarlo Lotti: “Sì lo so.”

Filippa Nicoletti: “A me non mi avevi detto niente.”

Giancarlo Lotti: “Ancora non lo so come va a finire.”

Filippa Nicoletti: “Vedrai che ti metteranno in galera anche a te.”

Giancarlo Lotti: “ehh, tu vedrai va a finire a quella maniera.”

Filippa Nicoletti: “Se uno dice la verità, è giusto che dice la verità.”

Giancarlo Lotti: “Sì, ma fanno… fanno certi… fanno certi colloqui che alla fine io non ce la faccio più. E t’imbrogliano ehh!”

Filippa Nicoletti: “Non lo so io. Io che ti devo dire? Tu hai… Ma è vero quello che hai detto?”

Giancarlo Lotti: “ di che?”

Filippa Nicoletti: “Che l’hai visto ammazzare.”

Giancarlo Lotti: “Mah, ohh, Ormai l’ho detto. Un posso mica torna’ indietro.”

Filippa Nicoletti: “ Ma è vero?”

Giancarlo Lotti: “ E’ vero. Ormai l’ho detto. E… m’hanno imbrogliato loro. Sennò… Io li ho visti…”

Filippa Nicoletti: “ Ma tu devi dire se è vero, oppure no.”

Giancarlo Lotti: “Si. E ormai l’ho bell’e detto. I’ che gli vo’ a dire?”

Filippa Nicoletti: “ Ma tu a me mi devi dire se è vero, oppure no.”

Giancarlo Lotti: “ehh  Ormai gl’è vero. C’è poco da…”

Filippa Nicoletti: “ E’ vero?”

Giancarlo Lotti: “ehh”

……………

Giancarlo Lotti: “Poi m’hanno interrogato del’84.”

Filippa Nicoletti: “ehh”

Giancarlo Lotti: “Se ero andato. Gl’hanno visto la mi’ macchina a coso, là. E  i’ che gli dico?”

Filippa Nicoletti: “ehh se hanno visto la tu’ macchina…”

Giancarlo Lotti: “No, m’hanno imbrogliato su questo fatto qui. Sennò io… sapevo su uno solo,  solo e basta.”

Filippa Nicoletti: “Di uno solo sapevi?”

Giancarlo Lotti: “ehh, ohh. Quando mi fermai li, veddi la tenda, c’era la tenda.”

Filippa Nicoletti: “ahh!”

Giancarlo Lotti: “E c’era du’ persone.”

Filippa Nicoletti: “ehh”

Giancarlo Lotti: “Quell’altro l’ha riconosciute subito. Io non l’ho riconosciute.

Filippa Nicoletti: “ahh!”

…………

Giancarlo Lotti: “Poi mi voglian domanda’ le cose dell’83, dell’82… come fo a sapere queste cose.”

Filippa Nicoletti: “Ma poi, per me tu sei stato una brava persona.”

Giancarlo Lotti: “Ma poi gli hanno visto una macchina, dice, a Scandicci, a Giogoli. E io che ne so? Per l’appunto la mi’ macchina l’è da tutte le parti. Io se vo a trovare una cugina, io un lo so. Loro dice… lì a Giogoli c’era un furgone, dice, questi du’ tedeschi…”

Filippa Nicoletti: “ahh!”

Giancarlo Lotti: “Ma come fo a dire una cosa che un n’ho vista?”

Filippa Nicoletti: “ehh ma tu… gli dici che non l’hai visto.”

Giancarlo Lotti: “Dice: ‘ma te tu vai dalla tu cugina. E questo i’ che vuol dire? Perché dalla mi’ cugina un ci posso andare?”

Filippa Nicoletti: “ehh”

……….

Filippa Nicoletti: “Ma ascolta. tu hai confermato ugualmente che eri un guardone, andavi a guardare le coppiette.”

Giancarlo Lotti: “No, io non sono mai stato. Tu lo sai, un sono mai stato guardone.”

Filippa Nicoletti: “… sui giornali c’è scritto che tu hai confermato che sei un guardone.”

Giancarlo Lotti: “Senti, i giornali gli scrivan sempre più…”

…………

Filippa Nicoletti: “ehh comunque, tu se sai delle cose… devi dire la verità. Quando hai detto la verità pare che non si sbaglia mai. Capito?”

Giancarlo Lotti: “ehh ormai… Per me ho detto più di che un n’è. E son stato imbrogliato, guarda.”

Filippa Nicoletti: “Non lo so io.”

……….

Giancarlo Lotti: “Ma poi c’è stato… il peggio c’è stato il delitto dell’84, gl’è quello che m’ha imbrogliato a me.”

Filippa Nicoletti: “ehh ma tu c’eri quella sera lì?”

Giancarlo Lotti: “E c’ero. Te tu hai detto che s’era stati là. S’era stati là o no?”

Filippa Nicoletti: “Sì, ci s’era stati.”

Giancarlo Lotti: “Io e te?”

Filippa Nicoletti: “Si.”

Giancarlo Lotti: “Ma mica nell’81, ehh?”

Filippa Nicoletti: “No, dopo, così…”

Giancarlo Lotti: “ahh”

…………….

Giancarlo Lotti: “Ma da te a Faltignano c’é stato Mario o no?”

Filippa Nicoletti: “No. Io un l’ho mai visto questa persona.”

Giancarlo Lotti: “Una volta disse che doveva venire…”

Filippa Nicoletti: “ehh, una volta che voleva venire. Ma poi non è mai venuto. No, no non l’ho mai vista questa persona.”

……………

Giancarlo Lotti: “No, l’imbroglio me l’hanno fatto sull’84. Perché l’84 sapevano come facevano nell’85. E allora… ehh, io sono stato imbrogliato su questo fatto qui. M’hanno fatto parlare e ho parlato più che un n’è. ehh”

Filippa Nicoletti: “Non lo so io. Loro, sai, loro scrivano.”

24 Marzo 1996 Intercettazione telefonica tra Giancarlo Lotti e Filippa Nicoletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore