L’11 aprile 1991, ad integrazione delle precedenti dichiarazioni rilasciate in data 21 marzo 1991, la Signora Marinella Ciulli precisava che:

a. la casa di Castelletti di Signa di cui aveva parlato era una villetta posta al civico 22 di via Castelletti di proprietà dei signori Vichi, commercianti di funghi;

b. le due pistole, su richiesta del marito che le aveva detto di non poterle detenere perché non aveva fatto la voltura, le aveva portate nella villetta a Punta Ala e poi non le aveva più viste;

c. l’ultima volta che aveva sentito parlare di una pistola era stata nel 1978 nella residenza estiva di Cinquale del sig. Sivieri, che era una persona che forniva al marito gli indirizzi di prostitute;

Estratto GIDES 2 marzo 2005

11 Aprile 1991 Trascrizione testimonianza di Mariella Ciulli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore