Il 01 Marzo 1991 Luigi Rossi, capo della Criminalpol contatta il Prof. Francesco Bruno per fargli eseguire una perizia sulle figlie di Pietro Pacciani, Rossella e Graziella, anche mediante ipnosi regressiva. Nella lettera Luigi Rossi specifica che la richiesta arriva da Firenze, ma da un controllo presso la Procura di Firenze non si trova nessuna richiesta in tal senso da parte di Firenze. Magari la richiesta deriva direttamente dal capo del SISDE Vincenzo Parisi. Francesco Bruno rifiuta l’incarico.

1 Marzo 1991 Richiesta di perizia per Rossella e Graziella Pacciani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore