Il 25 gennaio 1988, in seguito alla richiesta fatta all’Interpol per espletare delle indagini sulla permeanza negli Stati Uniti, nel 1981, di Francesco Narducci, arrivarono le informazioni richieste. L’Interpol incaricò il detective Diegei Frank della Divisione Omicidi il quale, con l’aiuto del Detective Supervisor Michael Carroll dell’Università di Pennsylvania Divisione di Pubblica Sicurezza, espletò il suo incarico.

Questi ottennero il fascicolo personale del Narducci, consegnato dall’addetta d’Amministrazione Sig.ra Goldstein, Sezione di Gastroenterologia, Dipartimento di Medicina.

Dai moduli risultava che il Narducci aveva frequentato l’Università dal 01 settembre 1981 al 30 giugno 1982 (ma la sua permanenza non doveva essere dal 16 settembre 1981 al 13 dicembre 1981 ?), come uditore, senza il titolo di studente o di dipendente stipendiato. Il Narducci svolgeva la sua attività sotto la direzione del Prof. William Snape Jr., come ricercatore presso il Laboratorio di Gastroenterologia dell’Università. All’epoca lo Snape era Direttore della Sezione di Gastroenterologia del Centro Medico Harbor – UCLA – 1000 W. Carson, Torrance, California, 90509.

Il Narducci era arrivato il 16 settembre, aveva preso alloggio alla International House, 3701 Chestnut Street, Philadelphia, Pa., una struttura ricettiva con possibilità di pernottamento per uditori stranieri presso l’Università.

Dai registri risultava che il Narducci vi aveva abitato dal 16 settembre 1981 al 13 dicembre 1981, occupando da solo una stanza doppia (C-42) ad un prezzo simbolico.

Il Detective Diegei Frank  si accertò anche che presso la INTERNATIONAL HOUSE non vi erano registri di ingresso né di uscita, né per annotare le telefonate in arrivo o in partenza. Da una lettera scritta dal Narducci al Dr. Cohen in data 1 settembre 1982 risulta che il Narducci era tornato in Italia prima di quella data. (In quale data?)

Il detective Diegei aveva avuto un colloquio con una collega del Narducci, certa Dr. Ann Ouyang, 37 0/F, 14, Lynne Circe, Paoli, Pennsylvania che in quel periodo lavorava sotto la direzione del Dr. Snape. Secondo la Ouyang il Narducci partecipò a tutte le lezioni, del lunedì e del mercoledì. Anche lo Snape ha confermato la frequenza. La stessa ha detto anche che lo venne a trovare a Perugia nel Settembre 1983, in seguito venne a sapere della sua morte.

Vedi nota riassuntiva PdR Giuliano Mignini del 3 giugno 2004 e Vedi l’informativa: 29 giugno 2004 Informativa stato indagini Perugia Pag.17

25 Gennaio 1988 Indagini dell’Interpol su Francesco Narducci a Philadelphia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore