Il 9 Ottobre 1985 una dipendente della dottoressa Giuliana Anita Spanu è costretta a lasciare il posto di lavoro perchè raggiunta da una telefonata della scuola nella quale le chiedono di andare a riprendere la figlia dato che l’insegnante di educazione fisica, Elisabetta Narducci, era dovuta scappare in quanto “hanno ritrovato il corpo del fratello che forse è il mostro di Firenze“. Dato che si tratta di una mattina di scuola è evidente non possa trattarsi del 13 ottobre 1985 che era domenica. (fonte incerta da ricontrollare)

9 Ottobre 1985 Giuliana Anita Spanu e la figlia della sua dipendente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduttore