Si cerca chi ha perso la pallottola calibro 22, all’ospedale. Firenze: l’”uomo del proiettile” obbiettivo della caccia al mostro. Il messaggio – sfida non offrire indizi” di Gianni Moncini. Si dice, tra l’altro, che il dispositivo antimostro prevede un controllo autostradale con registrazione di tutte le auto che transitano. Se il mostro conosce, però, il dispositivo, si guarderà bene dal transitare in autostrada.

30 Settembre 1985 Stampa: Il Giornale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore