Graziella Benedetti e Paolo Riggio hanno una relazione da dieci anni, non si sposano per problemi economici. Sono comunque alla ricerca di un appartamento da affittare. La sera del 21 gennaio 1984, sabato, verso le 19.30 Paolo Riggio si reca a casa di Graziella Bendetti con una Fiat 132 Blu targata PI 217494 intestata a suo padre, Gaetano Riggio di 63 anni. Il tempo è inclemente, piove a dirotto.  I due escono lo stesso per una cena che faranno alla “La Cantina d’Alfredo” circa alle ore 20.00. Paolo Mangia una bistecca e la Graziella una pizza, lasciano il locale, visti dal proprietario, circa alle 21.45.

21 Gennaio 1984 Delitto di Graziella Benedetti e Paolo Riggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore