Il giovedì 22 ottobre 1981 Susanna Cambi è raggiunta a casa sua, in via Benedetto Marcello 45 a Firenze, da Stefano Baldi ed insieme tornano verso casa di Stefano, in via Mugellese 31d a Calenzano, dove cenarono.

Dopo aver cenato decidono di uscire di casa per tornare verso Firenze ed andare ad un cinema, sono circa le 22.30 quando si avviano. Nonostante sia un giovedì il giorno dopo sanno di non dover lavorare dato che è stato proclamato uno sciopero generale che trasforma il venerdì in un giorno di festa.

Susanna Baldi ha 21 anni e lavora come centralinista presso un’emittente televisiva locale di Prato; Stefano Baldi ha 26 anni ed è impiegato come tessitore nel lanificio Stura di Vaiano.

I due salgono a bordo della Wolksvagen Golf nera di Stefano e raggiungono, invece di dirigersi verso Firenze, Travalle. In località Le Bartoline si fermano su una strada sterrata non molto distante dal torrente Marina, la sosta ha lo scopo di trovare qualche ora di intimità.

I due ragazzi non faranno più ritorno a casa.

22 Ottobre 1981 Duplice omicidio di Susanna Cambi e Stefano Baldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *