Da una intervista a Luciano Malatesta del 17 Ottobre 2018. Maria Antonietta Sperduto decide di lasciare il marito Salvatore Malatesta e di portare con se i suoi tre figli, Luciano, Laura e Milva. Nell’occasione Salvatore parla con suo figlio Luciano.Si tratta di un discorso che a Luciano appare strano ed inverosimile ma che Salvatore racconta molto seriamente. Disse: “C’è una banda di assassini, un gruppo potente, dove c’è un magistrato, un professore d’università, un avvocato, un farmacista, ci sono i carabinieri di San Casciano, c’è anche uno scrittore e c’è anche i tuoi zii, la Maria Mugnaini e lo zio Antonio Andriaccio.”. Io domandai: “Anche lo zio Gino e lo zio Bruno?” “No loro non sanno nulla. Lo zio Gino è morto (6 Agosto 1980) ufficialmente per un tumore, ma l’hanno ammazzato loro e vogliono far fuori anche Bruno e me”. Pochi secondi dopo Maria Antonietta portò via Luciano.

1 Dicembre 1980 Salvatore Malatesta parla a suo figlio Lucinano Malatesta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *