Il 5 maggio 1980 Francesco Narducci acquista una FIAT Ritmo Super, probabilmente di colore rosso, che viene immatricolata con targa PG 363228, verrà poi reimmatricolata il 5 maggio 1985 con targa 492472.

Prima della Ritmo il Narducci possedeva una BMW bianca di cui non è dato sapere targa e modello.

Da alcune voci non verificabili sembra essere stato visto anche guidare una Alfa Romeo rossa cabrio.

La ragione della re-immatricolazione non è dato saperla ed appare decisamente strana, perchè ri-targare una macchina già tua? Si rende necessario solo in caso di smarrimento o furto della targa.

5 Maggio 1980 Francesco Narducci acquista una FIAT Ritmo Super

6 pensieri su “5 Maggio 1980 Francesco Narducci acquista una FIAT Ritmo Super

  • 6 Aprile 2021 alle 13:11
    Permalink

    …la famosa macchina sportiva rossa….

    Rispondi
    • 6 Aprile 2021 alle 20:04
      Permalink

      Non corrisponderebbe alla descrizione fatta dai testimoni ad ottobre 1981

      Rispondi
      • 12 Aprile 2021 alle 14:32
        Permalink

        La macchina potrebbe essere quella rossa con tetto o cofano scuro di proprietà di Giampiero Vigilanti. Questa è la mia ipotesi,visto che,(non ricordo bene in quale delitto ,credo quello di Stefano Baldi e Susanna Cambi) furono fermati dai carabinieri su un’auto rossa con cofano scuro Vigilanti e Narducci, non lontani dal luogo del delitto.

        Rispondi
        • 13 Aprile 2021 alle 08:11
          Permalink

          La macchina rossa fu vista nel delitto di Calenzano 1981. L’auto fermata dai Carabinieri con Vigilanti e Narducci non ha una controprova di un verbale, solo l’ammissione in un’intervista di Vigilanti. In questo post si parla di una Ritmo FIAT.

          Rispondi
  • 13 Giugno 2021 alle 09:08
    Permalink

    Intanto complimenti, sito interessantissimo.
    Mi permetto di dare due suggerimenti:
    1) la foto non corrisponde ad una Ritmo Super del 1980 (il modello ritratto è quello successivo, probabilmente in allestimento TC).
    2) un cambio targa senza cambio provincia potrebbe essere dovuto ad uno smarrimento o distruzione della targa precedente (incidente stradale, staccamento o furto della targa, ecc).

    Rispondi
    • 13 Giugno 2021 alle 09:14
      Permalink

      La foto ha solo valore di immagine, non è stato possibile recuperare una foto corrispondente a modello e colore. Non conosciamo le procedure dell’epoca in caso di smarrimento della targa, era necessario re-imatricolare la macchina?

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore