Pasquale Gentilcore, circa alle 20.30, alla guida della 127 blu presa in prestito dal padre, accompagna sua sorella Cristina Gentilcore alla discoteca Teen Club di Borgo San Lorenzo. Fissa con lei di tornare a prenderla verso la mezzanotte. A quel punto rimette in moto e si dirige verso Pesciola di Vicchio dove abita la sua ragazza Stefania Pettini. I due, da casa della ragazza, sono circa le 21.00, tornano verso la discoteca dove dovrebbero passare la serata con alcuni amici. Prima di arrivare al locale decidono di fermarsi per parlare presso un tratturo sulle sponde della Sieve. Si tratta delle “Fontanine di Rabatta” sulla strada per Sagginale. Il luogo è dai due conosciuto ed è normalmente frequentato da coppiette che vi si fermano per trovare un poco di intimità.

Alle 23:45 un coppia, marito e moglie, che transitano sul ponte della via Ponte d’Annibale sentirono dei colpi di pistola.

Intorno alle 24:00 Maria Cristina esce dal Teen Club e comincia ad aspettare il fratello. Rimane ad attenderlo fino alle 2.00 poi, visto un amico del fratello, chiede se può riaccompagnarla a casa. Prima però fanno un  giro per le strade del paese per vedere se rintracciano il fratello.

14 Settembre 1974 Discoteca Teen Club

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *