L’interrogatorio di Francesco Vinci eseguito dai Carabinieri il 28 agosto 1968 è interessante perchè il Vinci nell’occasione fa il nome di tutti gli amanti di Barbara Locci, questo evidenzia che il Vinci teneva d’occhio la Locci e quindi anche le persone che incontrava. Infatti è interessante l’episodio da lui raccontato che si svolse alle Cascine di Lastra a Signa. In pratica racconta che assistette, non visto, ad un approccio piuttosto violento da parte di un tale di nome Francesco, il quale, rimasto momentaneamente solo con Barbara, ne aveva approfittato per toccarle le mammelle, facendole anche saltare un bottone del vestito.

28 Agosto 1968 Interrogatorio di Francesco Vinci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *