Nata nel 1935 a Domusnovas provincia di Cagliari.

Conobbe Salvatore Vinci a Villacidro nel 1955 al compleanno della sorella in quanto suonava la fisarmonica alla festa, ma lo frequentò e sposò solo dopo essersi rincontrati a Firenze. La Rosina Massa e Salvatore Vinci si sono sposati il 23 aprile 1962 e separati il 7 luglio 1980. I due durante il matrimonio abitarono prima a Calenzano, poi nel 1963 si trasferirono a La Briglia una frazione del comune di Vaiano, provincia di Prato, in via 25 aprile n° 77, dove poi si aggrega alla famiglia il figlio della prima moglie Barbarina, Antonio Vinci. Ebbero tre figli: Marco, Giancarlo e Roberto.

Il Matrimonio è sempre stato burrascoso a causa del carattere violento del Vinci e per le sue perversioni e richieste sessuali, tanto  che Rosina si allontanò di casa nel 1974 tornando dai parenti in Sardegna e portando via i figli, ma poi rientrò a casa. Il 7 luglio 1980 abbandonò definitivamente Salvatore Vinci, la donna fuggì con un altro uomo di nome Sergio tornando di casa a Trieste. Il Vinci la denunciò per abbandono del tetto coniugale da cui poi fu assolta il 2 marzo 1981 con formula piena.

Rosina Massa

2 pensieri su “Rosina Massa

  • 14 Febbraio 2021 alle 04:41
    Permalink

    In pratica Rosina Massa e Salvatore Vinci si sposarono lo stesso giorno della nascita della promessa sposa.

    Rispondi
    • 14 Febbraio 2021 alle 10:08
      Permalink

      Grazie della segnalazione, molto gentile, abbiamo corretto.
      La Redazione

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduttore